La testimonianza di Maris Gheorghe

Testimonianze

Le vie del Signore per la mia salvezza. 

Maris Gheorghe, proveniente da Codlea Brasov, Romania, nel giorno del suo battesimo testimonia: “Oggi si compie un anno, da quando sono andato via da casa.
Lo sapevo che sarebbe stato difficile per me, perché sarei stato solo, qui.
Quando sono andato l’ultima volta nella chiesa (si riferisce alla chiesa ortodossa in Romania), nella mia inconsapevolezza, ho chiesto al Signore di aiutarmi, ed ecco che il Signore mi ha aiutato.
Lui mi ha fatto trovare questa grande famiglia che mi ha aiutato a capire quale è la verità.

L’anno scorso, in dicembre, quando lavoravo in campagna, un fratello è venuto e ci ha parlato del Signore Gesù, invitandoci a venire all’assemblea.
Prima non volevo andare, ma mi sono fatto coraggio e sono andato.
Sono scappato subito dopo la prima riunione.
Poi mi sono fatto coraggio e sono andato pure la domenica successiva.
I fratelli mi dissero: «Perché scappi così subito? Stai con noi, parliamo».

Mi dissero di leggere la Bibbia e mi diedero un Nuovo Testamento in rumeno; mi avevano regalato pure quello italiano, ma non sapevo leggerlo.
Poi i giovani mi invitarono a partecipare alle loro riunioni, il sabato sera.
Mi hanno aiutato a capire di stare sempre vicino al Signore, di pregare.
Il Signore ha avuto pietà di me, mi ha chiamato da lontano, dalla Romania, per conoscerlo qui.

Ho accettato il Signore Gesù nel mio cuore come mio personale Salvatore e lo ringrazio che sono nato di nuovo.
Le mie parole sono poche e piccole, ma vengono dal cuore.
Ora io voglio amare il Signore Gesù e servirlo tutti i giorni della mia vita.
Volevo battezzarmi a casa e testimoniare davanti ai miei genitori, ma ho capito che dovevo farlo oggi, perché, forse, l’anno prossimo sarebbe stato troppo tardi.
Oggi è la giornata che lo devo fare, e voglio ringraziare il Signore per questo”.

Leggi altre testimonianze

Commenti

  1. Gloria a Dio!
    Egli è sempre all'opera a favore di coloro che lo cercano con tutto il cuore.
    Nella storia di Maris vediamo come anche le cose e le circostanze che sembrano avverse Dio le trasforma per il bene di colui che lo cerca, ed alla fine le cose che sembravano negative risultano positive.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti vengono monitorati.
Verranno pubblicati solo i commenti firmati, che non hanno frasi ingiuriose e oscene, e che non offendono l'autore del post, ne il sito.

Post popolari in questo blog

Miracolo in Egitto

L'Abbandono.

Breve storia di martiri cristiani

Olocausto - Verità o menzogna?

La testimonianza di Ornella Vanoni