Le preghiere che Dio esaudisce

Pregare (dal latino PRECARI) significa chiedere umilmente. 
Il significato di questo verbo comprende l’adorazione, il ringraziamento, la confessione e l’invocazione.
Il modello di preghiera per eccellenza ce l’ha lasciato Gesù col “Padre Nostro” (Matteo 6:9-13).
Nella Bibbia troviamo disposizioni chiare e dettagliate sulla preghiera, che il Signore stesso nella Sua immensa bontà ci ha voluto dare, affinché chiunque desideri riporre in Lui la propria vita, possa vivere serenamente alla Sua volontà, e camminare per sempre alla luce della verità, evitando così di scivolare in inutili tradizioni pagane.
Tramite la Bibbia Dio ci parla, e tramite la preghiera noi abbiamo l’opportunità, anzi il privilegio di parlare con Lui.

Dio non ci ha dato questo mezzo per comunicare con gli uomini dell’al di là, infatti i centinaia di salmi e di preghiere contenute nella Bibbia sono tutte preghiere, suppliche e lodi indirizzate esclusivamente all’Unico ed Eterno Dio.
Quali sono a tal riguardo le indicazioni di Dio?
La Sua Parola non ci parla di mediatori, ma dell’Unico Mediatore, Gesù, il Messia, il Figlio unigenito di Dio, il solo onniveggente, onnisciente, onnipresente e onnipotente, il solo dunque che può ascoltare e veramente soccorrere tutti (1 Timoteo 2:5).
Gesù stesso ci ha insegnato che, se vogliamo che tutte le nostre richieste giungano al Padre, debbono esser espresse nel Suo nome, l’unica Via (Giovanni 14:6/13; 15:16; 16:23-26).
Per avvicinarci al Padre, il Suo Sangue, i Suoi meriti, sono il solo fondamento, la sola fonte di santità e grazia!

Non c’è nessun uomo, per quanto pio e buono, che possa sostituirsi a Lui davanti agli occhi santissimi di Dio (Atti 4:12).
Ricordiamoci che siamo tutti peccatori e che non c’è nessun giusto fra gli esseri umani! (Romani 3:21/28). La preghiera non è una recita, un obbligo, o peggio, una penitenza, ma è aprire il nostro cuore alla presenza di Dio.
Gesù diceva: “Nel pregare non usate troppe parole come fanno i pagani, i quali pensano di essere esauditi per il gran numero delle parole… poiché il Padre vostro sa le cose di cui avete bisogno, prima che gliele chiediate” (Matteo 6:7-8).
Recitare belle composizioni poetiche, che magari non sono nemmeno rivolte al Suo Nome, secondo voi è gradito a Dio?
Per questo l’apostolo Paolo esortava a pregare con lo spirito, ma anche con l’intelligenza (1 Corinzi 14:15).

La preghiera che Dio gradisce deve esser fatta con fede, perseveranza, secondo la volontà di Dio (Matteo 21:22) e nel nome prezioso di Gesù.
Allo stesso modo ancora, lo Spirito Santo ci aiuta a pregare come si conviene, intercedendo per noi con sospiri ineffabili, secondo il volere di Dio (Romani 8:26-27).
La preghiera più urgente e più importante in mezzo ad un mondo che muore, è quella che riguarda l’avanzamento del Regno di Dio e la salvezza dell’anima.
Allora si, come diceva il re Davide: “Noi canteremo di gioia per la Tua vittoria, alzeremo le nostre bandiere nel nome del nostro Dio” (Salmo 20).
Che il Signore esaudisca tutte le vostre richieste e vi risponda dal Suo santo trono celeste.

Una Meditazione di Nicola Scorsone

Commenti

  1. Per il potere di S. Cipriano e delle 3 anime che lo affiancano
    (*** inteso come vigilano),
    _______________venga adesso in ( ***inteso come dentro di) me.
    Fa arrivare ______________a me strisciando, innamorato, pieno d’amore,
    di desiderio e fa che mi chieda perdono se mi ha mentito,
    fa che mi chieda in fidanzamento e dopo in matrimonio,
    il più rapidamente possibile.
    San Cipriano tu che hai il potere fa che dimentichi e lasci in un colpo solo
    qualunque moglie o donna o ragazze che abbia in testa e si dichiari a me
    in modo che tutti lo sappiano. San Cipriano allontana da ________________
    qualunque donna o ragazza e che io possa averlo in ogni momento da oggi e ora,
    che lui desideri stare al mio fianco, che abbia la sicurezza che io sia
    la donna perfetta per lui. Che _____________ non possa vivere
    né stare tranquillo senza di me
    e che ______________ abbia sempre sempre sempre
    la mia immagine nella sua mente
    nel suo cuore nella sua anima.
    Ovunque esso sia e con chiunque il suo pensiero sarà per me.
    e coricandosi mi dovrà sognare e al risveglio pensi a me, non dovrà mangiare
    ma pensare a me, dovrà pensarmi in tutti i momenti della sua vita.
    Che mi possa amare veramente, sentire il mio odore, toccarmi con amore,
    che ___________ voglia abbracciarmi, baciarmi, affiancarmi, proteggermi,
    amarmi 24 ore al giorno ogni giorno, in modo che anche io possa amarlo
    e che lui senta piacere anche solo sentendo la mia voce. San Cipriano
    fa che _____________ senta un desiderio di me fuori dal normale,
    come mai per nessun’altra persona donna ragazza sente e sentirà.
    Che voglia giacere solo con me e che abbia solo desiderio per me,
    che il suo corpo la sua mente i suoi pensieri il suo cuore il suo amore
    la sua anima tutti i suoi sentimenti appartengano solo a me soltanto a me
    e che abbia pace pace solo con me.
    Ti ringrazio San Cipriano per questo lavoro che farai per me e ti offro
    la divulgazione del tuo nome come ricompensa
    per aver addomesticato completamente in tutti i suoi sentimenti ___________
    e averlo fatto innamorare di me,
    facendolo diventare carino, fedele e pieno di desiderio per me.
    così è così sarà così sia.
    Pregare per tre giorni e divulgare in tre posti diversi.
    Dovete avere fede!
    Teresa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto per questo è stato pubblicato l'articolo sulla giusta preghiera, per evitare che le persone (purtroppo sempliciotte) vanno dietro a fesserie come quella che hai scritto tu.
      La tua è un classico esempio di preghiere che sicuramente non vengono esaudite da Dio.
      Questa rientra nella magia (magari chiamata "bianca"), la classica "fattura".
      Cosa che non ha a che fare con Dio, ma con il Diavolo, mascherato di figure di presunti santi o altro.
      Possiamo dire una "fattura fai da te"... magari per risparmiare i soldi per il mago o la fattucchiera.

      Elimina

Posta un commento

I commenti vengono monitorati.
Verranno pubblicati solo i commenti firmati, che non hanno frasi ingiuriose e oscene, e che non offendono l'autore del post, ne il sito.

Post popolari in questo blog

Miracolo in Egitto

L'Abbandono.

Breve storia di martiri cristiani

Olocausto - Verità o menzogna?

La testimonianza di Ornella Vanoni